VACCINI: i giovani della Spal danno l’esempio

<h3$I ragazzi dell’Under 18 in Fiera per cautelarsi contro il Civid

La campagna vaccinale anti-Covid a Ferrara, che sta ingranando una marcia in più per raggiungere i giovani in vista della riapertura in sicurezza delle scuole e delle attività sportive, si tinge di biancazzurro con la vaccinazione della Squadra Under 18 della Spal.

I giovani giocatori della Spal, infatti, si sono presentati all’hub vaccinale della Fiera lunedì sera, al termine dell’allenamento al centro di via Copparo, per ricevere la prima dose di vaccino contro il coronavirus.

Ad ‘andare all’attacco’ per tirare un calcio a questa pandemia sono Nicolò Franzoni (classe 2005), Filippo Puletto, Alessandro Pasquino, Alessandro Boccia, Andrea Valdesi e Gianluca Santini (tutti classe 2004).

“Vogliamo ricominciare il campionato con una protezione in più” raccontano i calciatori, accompagnati dal responsabile organizzativo del Settore Giovanile Spal Alessandro Orlandini, che il 19 settembre esordiranno in casa contro l’Empoli sotto la guida dell’allenatore Paolo Mandelli. Ma intanto scendono in campo per la vaccinazione.

“Sono gli stessi ragazzi che hanno chiesto di vaccinarsi, perché ci aspettano molte trasferte impegnative e preferivano viaggiare con una garanzia protettiva verso sé stessi, i compagni di squadra che si sono già vaccinati nel paese di residenza, gli avversari e tutto il mondo che ruota attorno il calcio” aggiunge Orlandini che ha curato l’organizzazione della seduta vaccinale insieme alla responsabile organizzativa dell’Azienda USL di Ferrara Monia Simani, tutti concordi nel fatto che sia “un bel modo per dare il buon esempio”.

Obiettivo centrato: il primo gol è già in rete, anche social, con la pubblicazione del video della vaccinazione biancazzurra, visibile sulle pagine dell’Azienda USL di Ferrara su Facebook, TikTok, Instagram, Linkedin e Youtube (a questo link https://youtu.be/zTDMWQMJTqg).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.