Vaiolo delle scimmie, Emilia-Romagna parte con i vaccini

Vaiolo delle scimmie, al via oggi in Emilia-Romagna (per il momento solo a Bologna) le prime vaccinazioni: inviate dalla Regione alle Asl le indicazioni operative.

In questa fase i destinatari, secondo le linee guida ministeriali, sono il personale di laboratorio con possibile esposizione diretta a Orthopoxvirus e quelle persone identificate possibilmente tra coloro che afferiscono ai centri HIV e agli ambulatori Profilassi Pre-Esposizione/HIV delle Unità operative di malattie infettive.

Parma, Modena, Bologna e Romagna le aziende individuate per effettuare le vaccinazioni in regione, all’Emilia-Romagna assegnate per ora 600 dosi, per le Asl di Bologna, Imola e Ferrara sono 280 dosi per soggetti a rischio e 20 per operatori di laboratori.

Attualmente in regione sono 67 casi i casi accertati di vaiolo delle scimmie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.