Morti per cedimento paratie: Cgil parte civile in eventuale procedimento

02 voicer valle lepriCgil e Fiom di Ferrara chiederanno di essere parte civile nell’eventualità di un procedimento giudiziario per appurare responsabilità dell’incidente sul lavoro in cui il 22 febbraio hanno perso la vita i due manutentori rodigini, travolti dalle acque nella conca di Valle Lepri a San Giovanni di Ostellato, dopo che una paratia aveva ceduto.

I due erano dipendenti della sede rodigina della ditta che aveva l’appalto della manutenzione, la lombarda Gmi.

Fiom e Cgil Provinciali esprimono cordoglio e solidarietà alle famiglie dei lavoratori deceduti. “Il verificarsi di incidenti mortali sul lavoro nel territorio ferrarese desta gravi preoccupazioni sulla qualità della gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro e, più complessivamente sulla attenzione alla prevenzione del rischio infortuni che mai deve venire meno.

La Fiom e la Cgil della Provincia di Ferrara sollecitano l’Autorità giudiziaria a stabilire le responsabilità dell’accaduto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *