Vandali, Ascom: “Alla città serve più sicurezza”

“Gli atti di vandalismo e di inciviltà contro cittadini e negozi devono avere fine”.  Il direttore di Ascom Confcommercio Ferrara, Davide Urban non usa mezzi termini  per chiedere più sicurezza per i negozianti di Ferrara dopo gli episodi di danneggiamento i avvenuti ad opera di ignoti vandali che hanno preso di mira la centralissima via San Romano. “Cittadini e negozianti hanno ragione ad essere arrabbiati ed a chiedere a gran voce al Comune di Ferrara un intervento di prevenzione forte, oltre che un controllo e la repressione senza remore di ogni atto di vandalismo”.

“Una città come Ferrara che fa del turismo e dell’accoglienza il suo slogan – sottolinea il direttore – non deve permettere situazioni notturne da far west. “Ci vuole un controllo pubblico e privato più capillare”. Davide Urban si rivolge poi ai commercianti: “Per chi installa sistemi di videosorveglianza e tele allarme (quest’ultimo con collegamento in tempo reale con le sale operative delle Forze dell’Ordine) sono previsti contributi a fondo perduto, previsti dalla Camera di Commercio, per un massimo di 2mila euro per singola azienda e che come Associazione siamo intervenuti presso la Cassa di Risparmio di Cento per attivare un apposito finanziamento che di fatto permetta la realizzazione di tali impianti con il minor impatto possibile nelle tasche dei nostri associati.

Il direttore aggiunge: “Al di là di quello che possono fare le associazioni ed i privati, è il Comune che deve innanzitutto fare la sua parte ed intervenire con determinazione ed energia per tutelare l’ordine pubblico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *