Al Teatro Comunale primo concerto della EUYO dedicato a David Sassoli

Venerdì 25 marzo, prenderà il via la residenza primaverile della European Union Youth Orchestra, con il primo concerto in programma al Teatro Comunale “Claudio Abbado” (inizio alle 20.30), diretto da Elim Chan. A differenza di quanto annunciato in precedenza, il violoncellista tedesco Nicolas Altstaedt sostituirà Sol Gabetta, costretta ad annullare la sua presenza a causa di un infortunio alla mano sinistra.

Il programma musicale rimarrà invariato, e Altstaedt sarà il solista nel Concerto per violoncello e orchestra di Weinberg. Tra gli artisti più ricercati e versatili di oggi, protagonista sui palcoscenici più prestigiosi sia come solista sia come direttore d’orchestra, Altstaedt è particolarmente apprezzato per l’ampiezza del suo repertorio, che spazia dalla musica antica a quella contemporanea, alternando strumenti d’epoca e moderni. Ha da diversi anni in repertorio il Concerto di Weinberg, di cui è un rinomato interprete, composizione che ha registrato con la Deutsches Symphonie Orchester Berlin diretta da Michal Nesterowicz, in un cd edito da Channel Classics. A questo proposito, hanno scritto così di lui alcune delle più importanti testate del panorama musicale internazionale: secondo la rivista Gramophone, “Altstaedt ha evidentemente preso il pezzo nel suo cuore”, mentre il BBC Music Magazine ha scritto che “Concerto per violoncello di Weinberg è meravigliosamente suonato da Nicolas Altstaedt, che porta un tono sia muscoloso che morbido a illuminare le sfaccettature contrastanti dell’opera”. Nicolas Altstaedt ha già collaborato con l’EUYO, unendosi all’orchestra durante il tour estivo del 2019, e partecipando come solista a due concerti al Rudolfinum di Praga e al Konzerhaus di Berlino, e instaurando un forte legame con i giovani musicisti.

Il resto del programma musicale prevede in apertura la prima esecuzione italiana di This Midnight Hour della compositrice inglese Anna Clyne, e nella seconda parte, le Danze Sinfoniche di Rachmaninov.

Il concerto, il primo della serie “Peace in Europe” inaugurata dall’Euyo, è dedicato alla memoria di David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo e presidente onorario dell’EUYO recentemente scomparso, e sarà aperto da un intervento di Silvia Costa, componente del consiglio di amministrazione dell’Euyo.

Per informazioni: www.ferraramusica.it

(Ph. Marco Borggreve)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.