Venerdì il pugilato sale sul ring alla riunione di Vigarano Pieve

Il campo sportivo di Vigarano Pieve ospiterà venerdì sera dalle 21 una riunione pugilistica dedicata a giovani e dilettanti che si annuncia appassionante. Gli organizzatori del Cape hanno infatti scelto di mettere di fronte ai propri atleti avversari di pari valore, in modo da offrire al pubblico incontri veri e dall’esito tutt’altro che scontato. Apriranno le danze Ahmed Obaid (50 kg), reduce da una lunga striscia positiva, e Vecchio (Boxe Ravenna), che si ritroveranno di fronte a poco più di un mese di distanza dalla riunione di Porotto, quando il pugile del Cape si impose ai punti sul romagnolo. Sarà poi il turno del debuttante Mulla (75 kg) e di Tsentylo, allievo di Pino Costantino. Derby ferrarese anche nel terzo incontro della serata, tra Paolo Chiarella (63 kg), chiamato a confermare le buone prestazioni di Porotto e Budrio, e Scala (Costantino Boxe). A 4 mesi dal debutto, Tiganas (58 kg) ha già collezionato 12 match con sole 3 sconfitte, rivelandosi uno degli atleti più interessanti della scuderia del maestro Croce: incrocerà i guantoni col temibile Dutchak (Padova Ring), detentore di un record del tutto simile. L’altro gioiello del Cape, Nicola Cristofori (67 kg), se la vedrà invece con Marcato (Padova Ring), replicando un match che ha visto vincere il ferrarese in terra veneta poche settimane fa. Il medio Davide Andreghetti sfiderà Moraru (Padova Ring), mentre Tatangmo (81 kg) cerca la prima vittoria contro Sassi (Boxe Ravenna). Chiuderà la riunione l’atteso derby tra Diego Rispoli (87 kg) e Trabelsi (Costantino Boxe): a maggio a S. Maria Maddalena finì in parità, ma i due ex compagni di allenamento sono pronti a darsi battaglia per aggiudicarsi una vittoria che avrebbe un sapore particolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *