Covid-19, Venturi: “In E-R superata fase più dura”

“Mi sento di poter dire che la malattia è davvero in fase di contenimento, dobbiamo serrare le fila come facevano i romani con le loro testuggini e fare in modo che non ci colpisca. Oggi possiamo pensare di avere superato la fase più dura anche se gli ospedali sono ancora pieni di cerotti”.

Lo ha detto Sergio Venturi, commissario regionale ad acta per l’emergenza Coronavirus in Emilia-Romagna, nel bollettino pomeridiano via Facebook.

Venturi ha ‘ridimensionato’ i numeri sui casi positivi a Reggio Emilia (246) e Bologna (133), dovuti al nuovo approccio “aggressivo” nei confronti della malattia prima che arrivi negli ospedali. “Vorrei tranquillizzare i bolognesi – ha detto il commissario – con quelli di Reggio Emilia sono le situazioni dove stiamo già andando sul territorio. Abbiamo più positivi perché li andiamo a cercare noi per lavorare sulla malattia nelle fasi iniziali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *