Via Rondona, Fortini: “Strada pericolosa e piena di camion” – FOTOGALLERY

[nggallery id=66]

Una lettera inviata direttamente al Prefetto di Ferrara, per chiedere il suo intervento: è quella scritta dal consigliere d’opposizione “Per noi Vigarano”, Marcello Fortini, che, con l’ausilio delle foto, segnala diversi disagi provocati dal passaggio di mezzi pesanti sulla via Rondona.

Una strada comunale che congiunge i centri di Vigarano Mainarda e Pieve”, scrive Fortini nella lettera, “e allo stesso tempo, collega la provinciale 69 “Virgiliana alla 66 “S.Matteo della Decima”. Secondo il consigliere si tratterebbe di un’arteria non adatta al passaggio di camion “sia per le ridotte dimensioni della carreggiata”, continua Fortini, “sia per il fondo stradale cedevole”.

Nella lettera al Prefetto, il consigliere riporta anche un caso in cui i cittadini sarebbero stati protagonisti: “Il 18 agosto 2013 alcuni cittadini mi hanno consegnato le riprese filmate che testimoniano l’elevato passaggio di mezzi pesanti: in sei ore ne sono passati oltre un centinaio. Una mole di traffico veramente notevole a cui aggiungiamo l’elevata velocità. Il Sindaco di Vigaran, Barbara Paron, ha risposto alla mia segnalazione del settembre 2013 rassicurandomi che: “ è al vaglio dell’Amministrazione comunale il progetto di regolamentare il traffico dei veicoli pesanti, sia con limiti di circolazione in riferimento alla portata massima, sia con prescrizioni obbligatorie delle direzioni in entrata e in uscita dei veicoli pesanti che effettuano trasporti per le ditte che insistono sulla via Rondona”.

Obiettivo della lettera duqnue chiedere l’intervento diretto del Prefetto di Ferrara, “per instaurare il divieto di transito ai mezzi pesanti che utilizzano la bretella per evitare di allungare il percorso, per poi scongiurare qualsiasi tipo di incidente e contemperare le esigenze delle aziende presenti in via Rondona”: così conclude la lettera di Fortini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *