Viabilità che cambia: aperta la rotonda di San Giorgio

Uno degli incroci più caotici di Ferrara da poche ore è stato sostituto da una rotonda. Aperta a metà pomeriggio la viabilità nella rotatoria di san Giorgio. Chiuso l’ultimo tratto della via Ravenna fino al semaforo, che non è più in funzione.

Chiusa anche via Ferrariola, la via adiacente la basilica di san Giorgio. Al suo posto verrà creato un parco. In concomitanza, è iniziata l’asfaltatura di via Comacchio fino alla rotonda di via Caldirolo. Istituito il senso unico in direzione Cona per 10 giorni.

I lavori però non sono ancora finiti. Ieri la presidente della Provincia Marcella Zappaterra ha detto che la rotonda sarà finita a metà settembre. Il progetto è costato quasi due milioni di euro ed è stato finanziato coi fondi del progetto idrovia.

Da oggi, chi percorrerà la via Ravenna in direzione Ferrara o via Comacchio verrà deviato nella nuova rotonda. Viceversa, chi arriva dal ponte in direzione Ravenna non percorrerà più via Ferrariola bensì verrà immesso sulla via Ravenna passando per la rotonda.

Novità anche per il parcheggio, che seppur più piccolo di prima quando era sterrato, conterrà circa lo stesso numero di auto, quasi 50.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=bab852d0-943f-4ffd-8345-3ccf230cb8cf&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *