Viabilità e lavori pubblici a Ferrara – AGGIORNAMENTI

Alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici e provvedimenti di viabilità attualmente in corso o previsti dal 23 maggio 2022 nel territorio comunale di Ferrara:

INTERVENTI STRADALI
– In partenza la ripavimentazione di un tratto di via Bologna, con possibili rallentamenti della circolazione
Prenderanno il via lunedì 23 maggio 2022 i lavori per il rifacimento del manto stradale del tratto di via Bologna compreso fra l’incrocio a rotatoria con via Veneziani e l’incrocio a rotatoria con via Wagner/Beethoven.
Salvo imprevisti o avverse condizioni meteo, l’intervento si concluderà entro il 10 giugno 2022.

– Nuova pavimentazione per i marciapiedi di via Maestri del Lavoro
Non sono previsti particolari disagi per la viabilità salvo la temporanea istituzione del divieto di sosta su singoli tratti occupati dall’area di cantiere.
La conclusione dei lavori è prevista entro il prossimo 24 giugno.

– In corso i lavori per la ripavimentazione di piazza Savonarola
Sono partiti lo scorso 7 marzo 2022 i lavori per il rifacimento della pavimentazione di piazza Savonarola a cura del Comune di Ferrara. Il progetto prevede la rimozione della pavimentazione esistente, il rifacimento del sottofondo con uno strato di 30 cm di misto stabilizzato cementato e la posa di nuovi cubetti di porfido delle dimensioni di 8/10 cm., analoghi a quelli di corso Martiri della Libertà.  
AGGIORNAMENTO del 20 maggio 2022: Sono terminati gli approfondimenti di natura archeologica e la realizzazione del sottofondo in misto cementato. E’ in corso la posa della nuova pavimentazione in porfido che riveste già metà circa della superficie della piazza.
Tutti i dettagli dell’intervento su CronacaComune dell’1 marzo 2022.

– Segmento ferrarese della ciclovia VenTo: lavori in corso nei piazzali di via Orlando Furioso e in corso Ercole I d’Este
Proseguono i lavori affidati dal Comune di Ferrara alla ditta Imab Costruzioni srl (di Este – PD) per dare linearità al segmento ferrarese della ciclovia ‘VenTo’, l’itinerario cicloturistico interregionale destinato a collegare Venezia a Torino, lungo gli argini del Po. AGGIORNAMENTO del 20 maggio 2022: Sono in corso i lavori previsti all’interno dei piazzali di via Orlando Furioso.
Attualmente le lavorazioni si sviluppano nell’area compresa tra via Azzo Novello e via Giacomo Leopardi; nei prossimi giorni il cantiere si sposterà nell’area compresa tra via Giacomo Leopardi e corso Ercole I d’Este per il completamento del parcheggio e del percorso ciclo-pedonale.
Sono in corso anche i lavori in corso Ercole I d’Este dove verranno sistemati i percorsi compresi tra le abitazioni e le alberature, la cui tipologia e conformazione rimarrà inalterata fatta eccezione per l’inserimento di un corso in più di lastre di trachite in sostituzione di una porzione di acciottolato.
Con tale modifica, approvata dalla Soprintendenza, si renderanno più accessibili e sicuri i percorsi utilizzabili sia dai ciclisti che dai pedoni. Una prima parte del tracciato è già stata realizzata.
Tutti i dettagli del progetto su CronacaComune del 3 settembre 2021

 

VIABILITA’
– Per consentire la realizzazione dei lavori a cura di Hera spa, agli impianti dei sottoservizi, da martedì 26 aprile 2022 il tratto di via Arginone tra la rotatoria di via Trenti e la via Angelo Drigo (rotatoria via Bonzagni), sarà chiuso al normale transito veicolare fino alla conclusione degli interventi, prevista entro il prossimo mese di agosto. I residenti e i clienti delle attività commerciali presenti nella via potranno accedere alle aree di volta in volta non interessate dai lavori, con ripristino del DOPPIO SENSO di circolazione.

– Riqualificazione via Darsena: in corso il rifacimento della fognatura; circolazione a senso unico di marcia in direzione di corso Isonzo
Proseguono i lavori per la riqualificazione della via Darsena, a cura del Comune di Ferrara. Dal 3 febbraio 2022 e fino al termine degli interventi, per permetterne l’esecuzione, sarà in vigore il SENSO UNICO di marcia su tutta la strada, con direzione da via Bologna VERSO CORSO ISONZO. Resterà possibile l’ingresso al parcheggio ex Mof da corso Isonzo e l’accesso per i residenti fino a via Bonnet.
Attualmente è in corso il rifacimento della fognatura sul lato sud della strada.
Tutti i dettagli del progetto su CronacaComune del 19 novembre 2021

– Modifiche per la circolazione e la sosta tra via J.F.Kennedy, via Bologna e via Donatori di Sangue, dal 24 maggio al 30 settembre 2022
A partire da martedì 24 maggio 2022 sono previste modifiche alla viabilità per consentire l’esecuzione di lavori di manutenzione al fabbricato privato situato tra via J.F.Kennedy, via Bologna e via Donatori di Sangue, a Ferrara, con durata presunta fino al 30 settembre via bologna2022. 
In via J.F.Kennedy, sarà istituito il divieto di fermata sul lato dei numeri civici dispari nel tratto compreso tra la rotatoria del Cavallo e via Donatori di Sangue. Saranno revocati i tre stalli disabili presenti con conseguente istituzione di tre stalli disabili in via Piangipane a fronte del numero civico 5. Sarà inoltre revocata temporaneamente per tutta la durata dei lavori l’area di carico-scarico dal numero civico 5 al 17 e istituita un’area temporanea sempre in via Kennedy dal civico 31 al civico 37.
Nel tratto di via Bologna dalla rotatoria del Cavallo a piazza Travaglio sarà revocato il doppio senso di circolazione ed istituito il SENSO UNICO di marcia – eccetto cicli – con direzione dalla rotatoria del Cavallo verso piazza Travaglio. Pertanto, i veicoli provenienti da piazza Travaglio e via dei Baluardi non potranno svoltare sulla via Bologna direzione periferia ma avranno direzione obbligatoria diritto “eccetto cicli” all’intersezione con via Bologna.
In via Donatori di Sangue sarà istituito il “divieto di transito e di fermata” nel tratto compreso tra via J.F.Kennedy e l’intersezione con via Bologna.

 

ILLUMINAZIONE ARCHITETTURALE

– AGGIORNAMENTO del 20 maggio 2022. 
Sono terminati gli interventi di installazione della nuova illuminazione architetturale del Castello estense di Ferrara, con inaugurazione e accensione prevista il 26 maggio 2022.
Sono inoltre iniziati e proseguiranno la prossima settimana, i lavori per le nuove illuminazioni architetturali di palazzo Bevilacqua – Costabili, dell’edificio dei Bagni Ducali e della basilica di San Giorgio.
I lavori rientrano nel programma di riqualificazione dell’illuminazione architetturale di una serie di monumenti di Ferrara.
Oltre al Castello estense, palazzo Bevilacqua, Costabili, Bagni Ducali e basilica di San Giorgio, gli interventi per l’illuminazione architetturale riguarderanno, a seguire, anche la chiesa di San Cristoforo, palazzo Paradiso, palazzo Schifanoia, la palazzina di Marfisa d’Este e la cinta muraria cittadina con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio architettonico e urbanistico di Ferrara sfruttando le potenzialità espressive della luce.

MURA
– Mura sud di Ferrara: in corso le opere di consolidamento dei Baluardi di Sant’Antonio e di San Pietro
Sono partiti il 14 marzo 2022 gli interventi programmati dal Comune di Ferrara per il consolidamento dei Baluardi di Sant’Antonio e di San Pietro nel tratto sud delle antiche Mura cittadine.
Il consolidamento dei due baluardi si è reso necessario, in particolare, per far fronte all’attuale situazione di precarietà delle due parc mura aree verdistrutture, per le quali si registra un processo di cedimento dei fondali.
Le opere hanno preso il via dal Baluardo di Sant’Antonio (v. FOTO) con un intervento mirato al ripristino complessivo della struttura muraria, che prevede lo scavo del terrapieno e la riparazione delle lesioni del paramento di facciata e dei contrafforti interni.
Sul Baluardo di San Pietro si procederà invece all’eliminazione della vegetazione infestante e a una pulizia generale del verde, per eliminare le problematiche connesse alla vegetazione in termini di danni strutturali causati dalle radici o dai ristagni di acqua.
Il secondo intervento del “Progetto Mura – 1 Km all’anno” partiti il 24 febbraio scorso, prevede in particolare la manutenzione straordinaria del paramento murario, sia interno che esterno, del tratto delle Mura che va dal Fornice di Azzo Novello fino alla Punta di Francolino. I lavori sono stati affidati alla ditta Ediltor srl di San Polo di Torrile (PR), con una durata prevista di 180 giorni.
Nelle scorse settimane, nell’ambito del progetto Air-break, sono state messe a dimora decine di nuovi alberi lungo le mura che costeggiano via Baluardi. La piantumazione è stata realizzata sfruttando i vassoi israeliani ‘Tal-Ya’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.