Muore senza tetto a Nazioni, si chiamava Edgar

Si chiamava Bernard Arthur Kefee, aveva 61 anni ed era di origine irlandese il clochard trovato privo di vita a Lido delle Nazioni, ieri pomeriggio.

A scoprire il decesso è stato un componente dell’Associazione Volontari di strada.

E’ stato inutile l’interno dei medici del 118 accorsi immediatamente sul posto dopo l’avviso del volontario.

Il clochard viveva in un luogo di fortuna, in Viale Egitto, e probabilmente le cause del decesso sono da ricollegare al grande freddo di questi giorni. Decesso per malore, è il riscontro sanitario e solo nei prossimi giorni si potrà capire se le basse temperature gli hanno provocato la morte. Il clochard, per chi lo conosceva Edgar, da 18 anni aveva deciso di vivere in Italia. Parlava in tedesco e forse alla base della sua scelta di vivere ai margini della strada c’è stato un grande lutto familiare. Molgie e figlio persi tragicamente in un incidente avvenuto anni fa.

L’uomo era seguito dai Volontari di Strada che gli portavano viveri e indumenti.

  • Martedì 27 febbraio ore 18

Oggi pomeriggio, alle 14.30, un senzatetto è stato trovato privo di vita da alcuni volontari che lo aiutavano, in un accampamento in viale Egitto a Lido Nazioni.

L’uomo aveva 61 anni. Ancora incerte le cause del decesso, ma probabilmente le temperature rigide delle ultime ore hanno influito sul tragico epilogo.

Inutile l’intervento dei sanitari del 118.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *