VICENZA – SPAL 1-1 (28′ p.t.Rossi, 47′ p.t. Cavion)

RISULTATO CHE FA CLASSIFICA E MORALE PER LA SQUADRA DI VENTURATO ATTESA MARTEDI’ DAL MATCH INTERNO CON LA TERNANA E SABATO DALLA TRASFERTA A PARMA. SI DECIDE TUTTO NEL PRIMO TEMPO. ALLA RETE DI ROSSI AL 27’ HA RISPOSTO AL 47’ CAVION. GARA INTENSA, CON UN PALO COLPITO DA MELCHIORRI, ENTRATO NELLA RIPRESA PER ROSSI E COME D’ORAZIO, CHE HA PRESO IL POSTO DI COLOMBO, AUTORE DI UN’OTTIMA PARTE FINALE DI GARA. RECRIMINAZIONI PER UN RIGORE, DECRETATO DALL’ARBITRO E CANCELLATO DAL VAR, CHE HA RITENUTA REGOLARE, O ININFLUENTE UNA DUBBIA POSIZIONE, DI DUE GIOCATORI VICENTINI, IN OCCASIONE DEL GOL DI CAVION. FERRARESI IN CRESCITA, CHE HANNO AFFRONTATO UN AVVERSARIA I CUI VALORI SONO MOLTO SUPERIORI DI QUANTO NON DICA LA CLASSIFICA, CHE OGGI VEDE LA SPAL UN PUNTO SOPRA LA ZONA PLAY-OUT, DOPO LA SCONFITTA, 3-0, DELL’ALESSANDRIA A ASCOLI


Vicenza: Contini; Bruscagin, De Maio, Brosco, Lukaku (43′ s.t. Crecco), Zonta, Cavion; Da Cruz (17’s.t. Meggiorini), Ranocchia (32′ s.t. Giacomelli), Diaw; Teodorczyk (1’s.t. Damonte). A disp. Grandi, Morello, Pasini, Padella, Mancini, Sandon, Djibril

SPAL: Alfonso 6; Dickmann 7, Vicari 5,5, Capradossi 6, Celia 5,5; Da Riva 6, Zanellato 6,5, Mora 5,5(42′ s.t. Zuculini), Mancosu 7; Rossi 7(12’s.t. Melchiorri 7), Colombo 5,5 (34’s.t. D’Orazio 7). A disp. Thiam, Esposito, Meccariello, Criciata, Saiani, Pinato, Vido, Peda, Heidenreich. All. Venturato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.