Vigarano Mainarda a nove mesi dal sisma

08 vigarano

Vigarano Mainarda è uno dei comuni dell’alto ferrarese colpiti duramente dal sisma dello scorso maggio. Diversi i danni ed i crolli registrati per colpa del terremoto, sia in abitazioni private che negli edificio pubblici, come le scuole

Da quel 20 maggio sono state 52 le  demolizioni effettuate da parte del Corpo dei Vigili del Fuoco. Al momento i nuclei familiari che usufruiscono dei contributi per autonoma sistemazione, sono 111 contro i 131 di nove mesi fa. Le somme assegnate dal Comune di Vigarano per il Cas, fino a gennaio 2013 ammontano a poco più di 478mila euro, mentre le somme relative ai mesi di dicembre e gennaio, quasi 120mila euro, verranno erogate entro febbraio.

Dal 15 febbraio non ci sono più famiglie vigaranesi alloggiate in albergo. Nove i nuclei familiari che hanno ottenuto un abitazione con il bando di Acer, mentre sono stati assegnati due moduli abitativi ad agricoltori.

Sono sedici le pratiche Mude, pratiche digitali per il residenziale presentata dai tecnici professionisti, incaricati a periziare gli edifici, per la richiesta di contributi. Il Comune dopo le verifiche ha emesso quattro ordinanze , importi relativi alla concessione di contributo pari al 80% che hanno diritto al saldo per arrivare al 100% come deciso dall’ultima ordinanza del commissario per la ricostruzione

Attualmente nel comune di Vigarano sono due le scuole primarie inagibili: le 15 classi dei due plessi di Vigarano Mainarda e Vigarano Pieve stanno frequentando le lezioni in moduli temporanei.

Il Comune ha già redatto lo studio di fattibilità e  provveduto ad effettuare tutti i passaggi di confronto con la scuola e i cittadini per ottenere osservazioni e suggerimenti in merito. “Abbiamo accolto tutte le osservazioni possibili – ha spiegato il primo cittadino Barbara Paron- e stiamo completando il bando di gara per un contratto di disponibilità per realizzare il nuovo polo scolastico per le scuole primarie che verranno ubicate nella zona di via Falcone, via Borsellino e via Ariosto su un terreno che è in fase di acquisizione”. L’obbiettivo è quello di aver la struttura scolastico pronto entro la fine del 2014.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=4610cd75-b15c-4267-bd7f-97d4b7745411&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *