Violenta tromba d’aria su Casaglia spazza via alberi e tetti – VIDEO

tromba_pp

Sono davvero ingenti i danni che la tromba d’aria, abbattutasi ieri sera sulla zona di Casaglia, e sul mezzano, ha lasciato dietro di sé. Vigili del fuoco al lavoro soprattutto per liberare le strade dagli alberi caduti, nella zona di Ostellato alcune case sono rimaste senza luce, fino a questa mattina, per la caduta dei tralicci Enel.

Case scoperchiate, tetti spazzati via, alberi sradicati. Sono davvero ingenti i danni che la tromba d’aria, abbattutasi ieri sera attorno alle 19 sulla zona della Diamantina e Casaglia, e sul mezzano ha lasciato dietro di sé. Poco più di un minuto è durato il vortice violento che ha colpito trascinando e abbattendo quello che si trovava davanti. In via Nicolò Beccari a Casaglia, tra le zone più colpite, le raffiche hanno scoperchiato una casa e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare fino a tarda notte per metterla in sicurezza e dare una copertura temporanea all’abitazione consentendo ai proprietari di trascorrervi la notte.

“Tegole che volavano come proiettili”, raccontano i testimoni ancora sconvolti dalla violenza della tromba d’aria e che, nonostante la devastazione di case, giardini e frutteti, oggi tirano un sospiro di sollievo perché poteva anche andare peggio. Guardando gli alberi caduti sui tetti, quelli secolari sradicati dal terreno e crollati in strada, le recinzioni abbattute, i cassonetti finiti nei fossati, i cartelli stradali abbattuti, è difficile non pensare che davvero sia andata bene se oggi non si registra nessun ferito. Ma il maltempo ha colpito duramente anche il mezzano, Migliaro, Ostellato, Libolla, Consandolo, le località dove ci sono stati più problemi.

“La situazione ora è tornata alla normalità, spiega il sindaco di Ostellato Andrea Marchi, che sottolinea come non ci siano danni a persone. Gli interventi piu importanti di ieri, proseguiti poi nella mattinata, sono stati per la rimozione di alberi e tronchi caduti sulle strade. Anche nel mezzano il vento ha scoperchiato qualche capannone e fienile e sono caduti alcuni pali sia della linea telefonica che elettrica. Pali messi subito in sicurezza così come sono stati ripristinate, nella mattinata, le utenze Enel di quelle case, poche unità per fortuna, che ieri sera erano rimaste senza luce a seguito della caduta dei tralicci.   

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/disastri_temporali.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/01-disastri-temporale_20141014175220.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.