Violenza contro le donne: un video su YouTube dell’artista Ramin entra nelle case dei centesi per non dimenticare le vittime, iniziativa su Facebook anche della Polizia locale

 

Una performance artistica in video che porta la firma dell’eclettico Alessandro Ramin e un video della Polizia locale del Comune di Cento che 365 giorni all’anno contrasta e cerca di prevenire la violenza sulle donne.
L’impegno per il giorno che l’Onu dedica alla ‘Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne’ del Comune di Cento non si ferma nemmeno con le limitazioni dovute alla pandemia. E per questo l’assessorato alle pari opportunità di Maria Cristina Barbieri per il giorno dedicato alla violenza contro le donne ha realizzato, grazie al contributo degli artisti della Fondazione teatro di Cento una perfomarnce artistica dal titolo “Sono folle d’amore per te…donna” dedicata proprio al tema della violenza sulle donne.
Ma non solo. Il video, pensato e creato da Alessandro Ramin, vuole dare un doppio messaggio: sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza, nonostante le limitazioni imposte dal covid, perché il video da stanotte, grazie alla piattaforma youtube del Comune, potrà entrare nelle case di tutti i centesi, e dall’altro sottolineare che il lockdown “è un’aggravante per tutte quelle donne che sono già vittima di violenza in famiglia” commenta l’assessore Barbieri.
E poi aggiunge: “Il video è stato anche un lavoro per sottolineare che il covid ha messo il lucchetto anche a tutto il mondo dell’arte rappresentato dallo stesso Ramin”. Non è a caso che le immagini siano state girate all’interno di San Lorenzo che oggi raccoglie tutti i quadri del Guercino. Ed è proprio fra i quadri del Guercino che si possono ammirare anche le forme del ballo di una donna come l’artista Federica Malvolti.
Il Comune di Cento ha organizzato anche un’altra iniziativa. La Polizia Locale da oggi, 25 novembre, sul suo profilo Facebook pubblica un video che vuole essere un modo per sottolineare l’impegno che ogni giorno gli agenti ci mettono per contrastare la violenza contro le donne.
Da tempo la Polizia locale ha avviato una serie di iniziative per contrastare il maltrattamento sulle donne come, ad esempio, il progetto ‘Domina’. “L’impegno dei nostri agenti riesce ad ottenere risultati di altissima qualità tanto che sono stati apprezzati anche dalla magistratura” aggiunge l’assessore Antonio Labianco.
Il 30 di novembre la nuova seduta del Consiglio comunale sarà aperta con una relazione sul fenomeno della violenza contro le donne che sarà presentata da due relatrici del Centro Donne e giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *