Violenza domestica, ancora un ‘codice rosso’ a Ferrara

I Carabinieri della Stazione di Corso Giovecca, hanno dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa, emesso dal Tribunale di Ferrara nei confronti di C.C.M.L., 23 enne statunitense, che si era reso responsabile nei mesi trascorsi di minacce, atti persecutori, molestie ed altri gravi reati nei confronti dell’ex fidanzata, una ventenne ferrarese.

E’ successo ieri a Ferrara

La condotta illecita dell’uomo, protratta nel tempo aveva ingenerato nella donna un fondato timore per la propria incolumità, oltre al malessere determinato dalle continue minacce e molestie.

Dopo la denuncia l’uomo è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ferrara per una lunga serie di reati ed allontanato dal domicilio domestico, per tutelare dal giovane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *