Violenza sulle donne, carabinieri: “Non abbiate paura”

Donne vittime di violenza che devono superare la paura di essere credute, la denuncia è il modo di riprendere il controllo della propria vita.

A dirlo è il comandante provinciale dei carabinieri di Ferrara, il colonnello Andrea Desideri, che fa il punto sul fenomeno nel territorio estense.

I freddi numeri, quest’anno, suggeriscono un calo del fenomeno rispetto ai due anni precedenti. “Ma le violenze”, per il comandante, “rimangono all’ordine del giorno e la tolleranza per noi sta a zero”.

Atti persecutori e stalking comunque in calo a Ferrara, secondo i militari, le violenze sessuali rimangono rarissime negli ultimi tre anni mentre i casi di maltrattamenti, quest’anno, risultano essere lo stesso numero dell’anno scorso ma meno rispetto al 2016. Ad aumentare invece è stata la repressione verso questo fenomeno: crescono gli arresti per stalking e le denunce per reati inerenti alle violenze sulle donne. Sintomo, probabilmente, di una maggior propensione, aumentata negli ultimi tempi, a segnalare gli episodi gravi alle forze dell’ordine.

Dai dati raccolti dai carabinieri, poi, si evince che le vittime di violenza a Ferrara risultano essere prevalentemente donne italiane, seguite da quelle provenienti dell’Est Europa (Albania, Romania, Ungheria, Moldavia ed Ucraina) e rarissimi i casi di donne musulmane.

Il colonnello Desideri concorda che l’opera di sensibilizzazione degli ultimi anni avrebbe prodotto questa inversione di comportamento: sarebbe sempre meno la paura a denunciare e, per il comandante dei carabinieri estensi, da parte dei militari c’è un’alta preparazione ad accogliere e gestire, caso per caso, questi episodi.

Un carabiniere su cinque è donna, e quindi più sensibile e adatta a gestire la donna vittima di violenza: costanti anche gli addestramenti e i corsi specifici nella gestione di casi delicati come questi che i militari tengono ormai da anni.

“Dai carabinieri si può trovare un rifugio gratuito, anche un avvocato” sottolinea Desideri che ricorda come la rete di protezione ferrarese per le donne è sempre attiva. Secondo il comandante, infine, quindi la presa di coscienza del problema si starebbe facendo sempre più concreta grazie anche al personale più preparato.

Un pensiero su “Violenza sulle donne, carabinieri: “Non abbiate paura”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *