Stalking e violenza, picchia l’ex findanzata e le danneggia l’auto. Denunciato 33enne di Ferrara

L’ha picchiata sferrandole dei ceffoni al volto e facendola cadere a terra. E non contento poi le ha danneggiato anche l’auto che era parcheggiata in strada. E per quest’ultimo atto è stato denunciato. Si tratta di un ferrarese, (G.D. le iniziali) di 33 anni. L’uomo dopo la lite l’aveva seguita fuori casa, fino all’autovettura dove la ragazza aveva trovato rifugio; qui, in preda all’ira, il ferrarese con una gomitata ha infranto il lunotto posteriore, ha rotto in diversi pezzi lo specchietto retrovisore del lato sinistro, lo specchietto retrovisore interno, i tergicristalli e l’antenna

L’allarme è scattato sabato sera in zona aeroporto, nel momento in cui la donna ha chiesto l’intervento della polizia. Gli agenti, guidati dalla ragazza, hanno così raggiunto l’abitazione del ferrarese che è stato accompagnato in Questura. Qui gli è stata notificato il provvedimento di ‘ammonimento del Questore, con il quale gli viene intimato di tenere una condotta conforme alla legge, di non attuare più violenza fisica e psicologica nei confronti della sua ex. Durante gli accertamenti in Questura sono emersi precedenti per lesioni personali, commessi lo scorso 8 maggio, sempre ai danni della stessa ragazza. Oltre all’ammonimento per stalking del Questore per il ferrarese è scattata la denuncia, in stato di libertà, per danneggiamento aggravato dell’autovettura in sosta sulla pubblica

Alla donna sono state fornite tutte le informazioni necessarie sia sulle azioni da intraprendere per la violenza subita dal suo ex fidanzato, sia sugli obblighi imposti al ferrarese con l’applicazione dell’ammonimento del Questore.

Un tema, quello della violenza sulle donne, che vede la Questura di Ferrara prestare la massima attenzione. Dall’inizio dell’anno sono già una ventina gli ammonimenti per violenza e stalking, emessi dal Questore di Ferrara, attuati nei confronti di ex partner

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *