“Virtual Flag”: da Poggio la difesa dello spazio aereo

02 virtual flag spazio aereo

Sono oltre duecentocinquanta le persone, tra militari e civili, impegnate da lunedì scorso, nella Base Aerea di Poggio Renatico, nell’esercitazione simulata “Virtual Flag 2013” con l’obiettivo di addestrare il personale a pianificare e condurre le operazioni aeree durante una crisi internazionale, secondo la dottrina Nato.

02 virtual flag spazio aereo-1

La regia della simulazione è stata affidata al Colonnello Pilota Roberto Rossi.

Cuore della simulazione, la sala dove una sessantina di militari controllava, attimo per attimo, l’evolversi dellasituazione e dove c’è stato l’incontro con il Generale di Squadra Aerea Pasquale Preziosa, Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica.

“Il fatto che parliamo di simulazione non scalfisce il valore dell’operazione”, ha sottolineato il Generale Preziosa.

Infine, su Poggio Renatico, come base dell’operazione, è intervenuto il Generale di Divisione Aerea Roberto Nordio, Comandante Comando Operazioni Aeree. “Una scelta – ha detto – che ribadisce ulteriormente l’importanza di questo sito militare.

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *