VIS ISTITUTI POLESANI VITTORIA DA BRIVIDI

All’over time, 78-64, a Ravenna

Partita non adatta ai deboli di cuore alla palestra Mattioli di Ravenna, dove gli Istituti Polesani Vis Rosa si impongono in rimonta dopo un tempo supplementare. La temperatura in palestra, più indicata per una partita di hockey su ghiaccio che per una di pallacanestro, faceva presagire una partita a basso punteggio. Invece l’energia messa in campo dalle due squadre è stata sorprendentemente alta. Gli scontri fisici, anche suggeriti da una direzione arbitrale “permissiva”, si susseguono. Il primo quarto è la squadra ravennate a provare lo strappo con Pirazzini che colpisce ripetutamente dall’arco dei tre punti (15 punti con 4 triple a fine gara) e porta la squadra di casa sul 14-9 al 7’. Le vissine recuperano lo strappo in conclusione di tempo (15-14). Il secondo quarto ricalca il primo con Ravenna avanti trascinata da Pirazzini, Maioli e Benazzi (31-22 al 16’). Colombani con 5 punti riavvicina Ferrara che chiuderà la metà della gara sotto di 4 punti. Nella terza frazione Capra Team Ravenna prosegue a martellare da fuori, gli Istituti Polesani Vis Rosa non hanno la stessa precisione e precipitano a -10 alla penultima sirena. Partita finita? Neanche per sogno, le ferraresi piazzano in sei minuti un parziale di 13 a 2 e mettono la testa avanti (51 a 52) per la prima volta nella gara. Tutto apparecchiato per un finale da brivido. Camata (ex di turno) segna da due, Ferraro pareggia con un tiro libero a meno di due minuti dal termine.  Ancora Ferraro dalla lunetta e D’Aloja dal campo sembrano spezzare l’equilibrio (53-57 a 50” dalla fine), invece la squadra locale non ci sta, il play Calabrese segna in penetrazione e a trenta secondi dalla sirena ancora Camata segna con il fallo, realizza dalla lunetta e porta avanti Ravenna 58 a 57. Le nostre ragazze forzano una penetrazione e perdono palla commettendo poi fallo sistematico su Calabrese che sbaglia il primo e segna il secondo. 6” al termine, -2, time-out. Frignani disegna il gioco finale, Salvadego penetra, scarico sotto per capitan Zampini che segna in appoggio sulla sirena. Il supplementare è senza storia, le biancoazzurre sulle ali dell’entusiasmo segnano da ogni posizione. Il parziale è di 15 a 9 nei soli 5 minuti del tempo supplementare. Così gli Istituti Polesani Vis Rosa tornano a Ferrara con questo bel regalo natalizio. Dopo le festività, sabato 8 gennaio alle ore 18:00, si ripartirà con il recupero della gara casalinga presso il PalaPalestre contro la Nuova Virtus Cesena.

CAPRA TEAM BASKET RAVENNA – ISTITUTI POLESANI VIS ROSA 68 – 74 (D.T.S.)
Tabellini:
Capra Basket Ravenna: Gonzalez 5, Maioli 13, Pirazzini 15, Gentile 11, Benazzi 6, Camata 10, Calabrese 8, Vannucci. All. Venturini.
Istituti Polesani Vis Rosa: Colombani 5, D’Aloja 11, Salzano 3, Ferraro 7, Zampini 12, Zerbini 10, Boarini, Salvadego 9, Targa 4, Perfetto 4, Loiacono 9. All. Frignani, Ass. All. Brandini, Menghini.

UNDER 19/F: CAMPIONATO CSI SENIOR: NON BASTA IL
PRIMO QUARTO SPUMEGGIANTE PER CONTRASTARE LA

CAPOLISTA CMA DI BOLOGNA.

Un primo quarto spumeggiante e praticamente perfetto non basta a reggere il confronto con la prima
della classifica. Alla palestra del Dosso Dossi arriva la CMA di Bologna che è a punteggio pieno,
nessuna sconfitta subita dall’inizio del campionato. La Vis è consapevole di dover giocare un match
perfetto per fare lo sgambetto alla prima della classifica ed agganciarla in vetta. Si parte con il piede
giusto, un avvio di partita targato Vis Rosa, i primi punti sono tutti per il capitan Marino, tripla e
arresto tiro dalla media, un primo quarto che lascia ben sperare Coach Frignani, + 4 alla fine del
periodo, 18 a 14. 
Dal secondo quarto cambia la musica, per le ospiti sale in regia Zalambani, giocatrice con un passato
di tutto rispetto e già premiata come miglior marcatrice dell’attuale campionato, prende per mano le
compagne segnando, smistando assist giocando una pallacanestro con la P maiuscola, d’ora in avanti
per le bolognesi sembra tutto facile. 
Le giovani vissine cercano invano di riportare la partita sui giusti binari, ma non riescono nell’impresa,
ormai non resta che limitare i danni, i sei punti segnati nel terzo periodo condannano definitivamente
le padrone di casa.
Si prova comunque il tutto per tutto nell’ultimo quarto cercando di alzare il ritmo e sperare che le
ospiti abbiamo terminato le energie a disposizione, ma non accade, l’esperienza ed il gioco ben
organizzato in attacco permette di segnare altri 24 punti e chiudere definitivamente la partita. 
Sicuramente una partita dalla quale le padrone di casa devono prendere nota da giocatrici esperte
come quelle appena affrontate.
Ora la pausa natalizia dove, comunque, si continuerà a lavorare sodo in palestra.
Prossimo appuntamento: Vis Rosa – Art.Bo Salus giovedì 13 gennaio 2022 alle ore 21:00 Palestra
Dosso Dossi, via Dosso Dossi, 6 – Ferrara.

U19 F. VIS ROSA – CMA BOLOGNA 45 – 73
Parziali: (18–14; 28–37; 34-49)
VIS ROSA FERRARA: Loiacono 8, Galliera Ricci 3, Colantoni 4, Vitali S. 6, Boarini 5, Callegari 2,
Cacciatori 8, Marino 5, Conti 2, Berra 2, Vitali L, Sacchetto. 

Vis Rosa – Società Sportiva Dilettantistica a r.l.
Via Francesco Tumiati 5 – 44122 Ferrara –P.Iva/C.F. 02031500388

All.re Frignani.
U 17 FEMMINILE VIS ROSA: UNA BUONA PRESTAZIONE
NON BASTA A PORTARE A CASA LA VITTORIA CONTRO

MASI.

Domenica mattina si è giocata al Dosso, a quasi due mesi di distanza la prima partita di ritorno del
girone B contro la Pol. Masi.
Ci si aspettava una reazione di carattere e mentalità dalle padrone di casa, così è stato. Una partita
assolutamente bella da vedere con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto in un Dosso
dalla temperatura polare. Sicuramente una Vis Rosa che lascia dentro l’armadio la prestazione
incolore dell’andata, partita caratterizzata dalla giusta dose agonistica e solida in difesa, capace di
scappare a + 10 a metà del secondo quarto. Si va alla pausa lunga con le ospiti che inseguono a – 3.
Nei due successivi quarti la partita rimane aperta, la Vis Rosa però non riesce a chiudere
definitivamente il match, è un testa a testa praticamente fino a pochi minuti dalla fine. Si cerca di
sopperire alla fisicità delle avversarie con aggressività, sarà purtroppo qualche episodio, diciamo di un
eccessivo agonismo, a spostare l’ago della bilancia a favore delle bolognesi. 
Una partita che lascia intravedere le vere potenzialità del gruppo che purtroppo non sempre vengono
sfruttate appieno. Stop del campionato per circa un mese, nel periodo natalizio si lavorerà comunque
con sedute di tiro, pesi e campo per cercare di mantenere la forma e soprattutto mentalità.
Prossimo appuntamento: VIS ROSA – FORTITUDO ROSA sabato 22 gennaio 2022 ore 16.00
Palapalestre Via Tumiati, 5 Ferrara.
U17 F. VIS ROSA – POL. MASI 63 – 70
Parziali: (12 – 13; 33 – 31; 49 – 52)
VIS ROSA FERRARA: Frignani 18, Conti 7, Galliera Ricci 13, Colantoni 6, Berra 8, Vitali 6, Boarini 5.
All.re Castaldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *