VIS ROSA: settimana avara di soddisfazioni

CAMPIONATO U19 CSI SENIOR PLAY OFF: GARA 1 DEI QUARTI DI PLAY OFF PER LE NOSTRE RAGAZZE BIANCO – CELESTI.


Gara 1 dei quarti di play off per le nostre ragazze bianco – celesti. Si sperava in un colpaccio esterno contro l’unica squadra del campionato senior che la Vis Rosa non è mai riuscita a sconfiggere in questa stagione, invece ancora una volta, la CMA di Medicina ha la meglio sulla formazione estense. Ma in questa partita la sconfitta deve fare onore alle sei giocatrici che domenica sera alle 20,30 sono scese sul parquet del palazzetto di Medicina. Sei agguerrite giocatrici che non hanno mollato un attimo e per quaranta minuti hanno venduta cara la pelle senza mai tirare i remi in barca. La formazione di casa invece si presenta al completo e con un rinforzo sotto le plance, Trombetti Giulia classe 1985 per 185 cm. con precedenti in A2 e la stagione passata in serie B con la maglia del BSL. Per la cronaca nei primi due quarti le padrone di casa riescono ad imporre il proprio gioco e prendere un vantaggio che manterranno invariato per il resto della partita, complice una partenza con il freno a mano tirato delle vissine che devono gestire al meglio le energie a disposizione. La Vis Rosa comunque gioca bene in attacco e crea buoni tiri dalla distanza. Bene,Cacciatori a contenere la lunga avversaria, Vitali e Berra a limitare rispettivamente Zalambani e Mazzetti. Nel terzo quarto la Vis Rosa riesce ad alzare il ritmo e creare buoni tiri in contropiede, anche la difesa regge l’uno contro uno. Il divario rimane invariato. Nell’ultimomquarto la Vis Rosa non molla, ci crede e lo dimostra riuscendo a portarsi a – 18 a poco più di,tre minuti dal termine. Alla fine, la Vis Rosa non ne ha più, negli ultimi istanti della partita lamdifesa concede troppo spazio e le padrone di casa non fanno regali.
Questa sera gara 2 dei play off ore 21:15 al Palapalestre.
U19 F. CMA MEDICINA – VIS FERRARA 71 – 49
Parziali: (21–12; 42–21; 60-35)
VIS ROSA FERRARA: Vitali 10, Cacciatori 11, Marino 8, Berra 13, Conti 5, Sosa 2.mAll.re Fabbri.

U17 FEMMINILE VIS ROSA TROFEO EMILIA ROMAGNA: RIENTRO DALLA TRASFERTA DI CASTEL SAN PIETRO TERME CON LAmVELINA GIALLA.
Rientro dalla trasferta di Castel San Pietro Terme con la velina gialla.
Una Vis acciaccata e ridotta ai minimi termini quella scesa in campo al Pala Ferrari per il
recupero della terza giornata di ritorno. Mercoledì pomeriggio, la formazione estense, priva
della grintosa Boarini e di Vareschi ancora sofferente alla caviglia sinistra, ha comunque fatto la sua partita senza risparmiarsi. La panchina con rotazioni ridotte ed il caldo decisamente estivo di questo momento, non ha certo favorito per le ragazze guidate da Coach Castaldi. Dall’altra parte la formazione di casa non si è giustamente fatta sfuggire l’occasione per tenerema Castel S. Pietro i due punti a disposizione, permettendo così di agguantare la seconda posizione in classifica, dietro alla capolista Forlì.
Nei primi due quarti la Vis subisce la difesa aggressiva a tutto campo delle padrone di casa,,qualche pallone di troppo perso in fase di rimessa permette alla Futurvirtus di chiudere ilmprimo quarto a + 8. Nel secondo quarto, in casa estense, le cose non vanno meglio, si litiga con,il ferro e Bragaglia costretta alla panchina dopo aver commesso il suo terzo fallo, limita,ulteriormente i cambi. Le padrone di casa alzano il ritmo e mettono in cassaforte il risultato,sfruttando anche la maggior fisicità sotto le plance. Il tabellone all’intervallo segna 39 – 15. MSicuramente la Vis può fare meglio, si stringono i denti e per i restanti venti minuti si continua a lottare. Gli sforzi, come si sa, vengono premiati. Una Vis più attenta in difesa limita le,padrone di casa per i due quarti successivi che si concluderanno praticamente in equilibrio.,Peccato per i primi due periodi dove in attacco si è perso qualche pallone di troppo…

U17 F.: FUTURVIRTUS – VIS ROSA 57 – 31
Parziali: (18 – 10; 39 – 15; 48 – 23)
VIS ROSA FERRARA: Magnani 17, Conti 3, Tassinari 2, Berra 9, Busato, Bragaglia, Vareschi.
All.re Castaldi, Ass.te Fabbri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.