VITTORIA VACCARI dall’età di cinque anni sui pattini a rotelle

Una passione emersa in tenera età, per la quindicenne atleta nata e cresciuta grazie agli insegnamenti di Cinzia Roana

“Quando pattino sono felice! Per riuscire in questo sport ci vuole forza, determinazione, autocontrollo. È la mia passione più grande: ha la capacità di farmi sfogare e staccare dai pensieri quotidiani”. Vittoria Vaccari – ferrarese, nata l’otto maggio 2006 – e il Pattinaggio Artistico a Rotelle: un rapporto davvero speciale, tanto da essere già una Campionessa di notevole prestigio. “La mia passione per questo sport è nata all’età di cinque anni”, incalza l’atleta della Pattinatori Estensi, “in vacanza a Riccione; dalla stanza del mio albergo continuavo a vedere la pista di pattinaggio “Giardini” piena di ragazze intente a praticare questa meravigliosa disciplina”. “La mia allenatrice è – da sempre – Cinzia Roana”, prosegue Vittoria Vaccari, “colei che ogni giorno si impegna per farmi crescere, sia in ambito sportivo che come donna”. Entrando più nel dettaglio. “Mi reputo un’atleta tenace: l’anno scorso sono stata ferma durante tutto il lockdown….nonostante questo, e dopo due operazioni ai piedi, ho ricominciato a pieno ritmo, conquistando parecchi titoli. Faccio parte di un Quartetto (sempre con la Pattinatori Estensi) che si chiama Alter Ego: le mie compagne, unitamente alla nostra allenatrice Cinzia Roana, sono eccezionali; siamo molto legate e in sintonia, non a caso pattiniamo insieme dal 2018 e al primo Campionato Regionale abbiamo vinto. È stata la gara più bella per me, quella che mi ha fatto capire di non mollare mai, che i sogni si possono realizzare se lavori con costanza e lo vuoi veramente”. Non solo Quartetto. “Pratico anche altre due specialità: Singolo e Solo Dance. Nel Singolo sono Campionessa Regionale UISP, Campionessa Regionale AICS nelle categorie promozionali; inoltre mi sono classificata quinta a UISP ROLLER FEST. Nel Solo Dance sono Campionessa Regionale e Campionessa Nazionale FISR, Campionessa Nazionale AICS, ho conquistato un Bronzo ai Regionali UISP e con le unghie sono riuscita a conquistarmi il secondo posto sempre ai Nazionali UISP”. I prossimi obiettivi. “Punto sempre al massimo, mi sto impegnando per entrare nella categoria ufficiale con il Solo Dance e fare gare internazionali. Con il Quartetto sono “super carica” (per quanto riguarda l’ultimo Campionato Nazionale per un soffio non siamo andate agli Europei), punto a vincere un titolo nazionale e internazionale con le mie amiche”. Non solo sport per Vittoria Vaccari. “Sono molto socievole, mi piace essere amica di tutti e uscire con i miei amici. Frequento il secondo anno di Liceo Artistico a Ferrara (il Dosso Dossi). Il mio futuro? Non ho ancora le idee ben chiare, ma una cosa è certa: sarà sicuramente qualcosa di artistico”. La conclusione è il motto che ispira questa pattinatrice di notevole caratura. “VIVA LA VITA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *