Vittorio Sgarbi racconta Leonardo alla riapertura del Teatro Comunale

Ferrara ha riaperto il teatro simbolo della propria città nel primo giorno utile previsto dal Governo, per far ripartire cinema e teatri italiani.

L’inaugurazione ufficiale alle 18.00 con mostra intitolata “La pelle del teatro”, curata da Marino Pedroni in collaborazione con Bruna Grasso, Alessandra Taddia e le maestranze tecniche del Teatro, che rimarrà aperta fino al 5 settembre, mentre alle 21.00 lo spettacolo dedicato alla figura di “Leonardo” di Vittorio Sgarbi, introdotto dalle parole del Presidente della Fondazione Mario Resca, a cui sono seguite quelle del vicesindaco Nicola Lodi e dell’assessore comunale alla cultura Marco Gulinelli.

Poi, una completa e dettagliata ricostruzione di Leonardo da Vinci, ingegnere, pittore, scienziato, talento universale dal Rinascimento di cui Sgarbi ha scelto come emblematiche la Monna Lisa e l’Ultima Cena.

Lo spettacolo si è tenuto davanti ad un pubblico limitato di 200 persone, distanziate per rispettare le norme di sicurezza anti-covid.

Prima dell’inizio dello spettacolo, il presidente della Fondazione Teatro Comunale Mario Resca ha rilasciato alcune dichiarazioni a Telestense, riguardanti la progettualità sul futuro del teatro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *