Vm Cento-Stellantis, Toselli incontra Ministro Giorgetti che rassicura: “Tavolo aperto”

“E’ fondamentale per tutto il tessuto economico centese avere la possibilità di un confronto con il ministro Giorgetti, il quale ha comunicato che il tavolo di confronto con il gruppo Stellantis è aperto – ha dichiarato Fabrizio Toselli. Le preoccupazioni sul territorio sono presenti, ma il gruppo stesso si è impegnato a mantenere in funzione lo stabilimento centese e dunque tutelare i numerosi posti di lavoro presenti. L’opportunità di incontrare il ministro Giorgetti, che ringrazio, dopo l’incontro con il vice-ministro Fratin, manifesta quanto lavoro e occupazione sul territorio siano temi essenziali per la nostra amministrazione”.

Si intensifica l’attenzione sullo stabilimento VM di Cento da parte del governo. Dopo l’incontro di alcune settimane fa col vice-ministro Fratin, il sindaco di Cento Fabrizio Toselli, ha incontrato Giancarlo Giorgetti, Ministro dello Sviluppo Economico. Presenti all’incontro anche Luca Cardi, Davide Bergamini e il senatore Andrea Ostellari, rispettivamente coordinatore comunale, provinciale e regionale della Lega Salvini Premier.

Il ministro Giorgetti ha detto di condividere con il Governo la volontà espressa dal gruppo Stellantis di mantenere in funzione gli stabilimenti in Italia, compreso quello di Cento.

VM Motori produce motori diesel ed impiega circa 900 lavoratori, preoccupati per via del processo di elettrificazione avviato dal gruppo Stellantis, nato dalla fusione tra Fca e Psa. Da non sottovalutare è anche l’importanza dell’indotto sul territorio centese.

“Il lavoro è al centro dell’agenda della Lega. Anche questa volta diamo un segnale importante ai dipendenti, alle loro famiglie e a tutti i centesi portando l’attenzione del Governo su un tema importante, quello dell’occupazione, nella nostra città. Il nostro obiettivo è quello di attrarre investimenti sul territorio, promuovere lo sviluppo economico, salvaguardare i posti di lavoro esistenti, e crearne di nuovi.” ha poi concluso il coordinatore comunale della Lega, Luca Cardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.