Volley: le emozioni di Baldazzi

In vista dell’avventura al Club Italia

BaldazziAlberto Baldazzi è pronto, prontissimo, a vestirsi di azzurro e a cimentarsi in questa affascinante avventura. Ovviamente emozionato, lo schiacciatore granata ha risposo alle prime domande da giocatore della compagine federale che raggruppa le migliori speranze del volley nazionale.
Alberto, che emozioni stai vivendo in questi ultimi giorni? “Mi ci è voluto un po’ per metabolizzare la novità. Sono ovviamente contentissimo per essere stato scelto per un progetto così importante, sotto la guida di un tecnicopreparato e di grande caratura come Michele Totire”. Naturalmente, oltre al nuovo ambiente tecnico, dovrai prendere confidenza anche con la Capitale: “Vero, in effetti dovrò gestire il trasferimento nel nuovo istituto scolastico, oltre ad abituarmi a vivere in una città impegnativa come Roma. Qualche preoccupazione è normale averla, sono convinto che occorrerà superare il primo impatto, poi tutto sarà più semplice. Sono esperienze che aiutano a crescere”.
Il Club Italia è un punto di arrivo o di partenza? “Credo sia principalmente un momento di passaggio. Il Club Italia è una compagine che acquisisce ragazzi in prestito dalle società, senza guadagnarci nulla, con il solo obiettivo di prepararli per la Nazionale maggiore o per club delle categorie superiori. Credo sia una bellissima opportunità per la mia carriera pallavolistica, senza ovviamente dimenticare quanto acquisito all’interno della 4 Torri Volley Ferrara”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *