VOLLEY: parte bene l’Under 18 nella fase regionale

STAMPA MONDO FAENZA – PALL. FE 2MD SISTEMI 0 – 3-Parziali: 23/25 21/25 26/28


Bella vittoria esterna nella prima gara della fase regionale, domenica scorsa alla palestra Badiali di Faenza, per l’under18 di Pallavolo Ferrara targata 2MD Sistemi; capitan Gaia Bonora e compagne grazie ad una prova intensa e grintosa sono riuscite a portare a casa il bottino pieno, aggiudicandosi il confronto con le pari età della Stampa Mondo Faenza ed ipotecando il passaggio al turno successivo in caso di vittoria contro la PGS Omar Volley Rimini nella prossima gara casalinga prevista per mercoledì 10 maggio ore 20 alla palestra De Pisis.

Coach Menini si affida alle “senatrici” che hanno alzato la coppa di campionesse provinciali nella finale di Argenta, con capitan Gaia Bonora e Marta Covezzi schiacciatori, Sara Tounsi e Ginevra Lunghini sulla diagonale palleggiatore/opposto, Sara Piergentili e Lucrezia Felloni centrali, Ilaria Pegorari libero con a disposizione Laura Poli, Irene Mistri, Corinne Venturoli, Elena Banzi e Jasmina Crestin.

Primo set giocato punto a punto, come peraltro sarà tutta la gara, con entrambe le formazioni a puntare forte sul servizio nella speranza di far saltare la linea dei ricevitori, ma sono gli errori in attacco da parte delle padrone di casa, costrette dalle “salto flot” di Bonora e Piergentili e dalle staffilate di Marta Covezzi in “zona1”, sempre dai nove metri, ad una costruzione del gioco poco precisa. Sara Tounsi si affida maggiormente ai suoi esterni, trovando prima Ginevra Lunghini e poi la stessa capitana pronte a chiudere di potenza le buone difese della sempre presente Ilaria Pegorari. Aldilà della rete le giovani di coach Raggi non mollano, anzi, merito delle combinazioni “anticipatissime” palleggiatore-centrali, di una difesa grintosa e della complicità del muro rosso-blu poco piazzato sulla ricerca del “mani-out” da parte degli esterni di casa impattano e vanno a condurre 23-22. Coach Menini aumenta il quoziente “attacco” inserendo Laura Poli per Marta Covezzi, mentre Sara Tounsi pareggia lo score chiamando Sara Piergentili a chiudere il primo tempo del 23-23. Errore in attacco Faenza sul servizio velenoso di Ginevra Lunghini e set chiuso dalla rigiocata Tounsi-Poli a mettere pressione per l’errore in fase di ricostruzione delle padrone di casa: Stampa Mondo Faenza 0 – 2MD Sistemi 1.

Cambio campo, ma non di ritmo, Pallavolo Ferrara subito avanti con Gaia Bonora sugli scudi a trasformare in punti le difese al limite della premiata ditta Pegorari-Covezzi. Faenza risponde con grande determinazione e l’intensità degli scambi diventa un crescendo di coperture, muri, difese e rigiocate da parte di entrambe le squadre con Sara Tounsi a chiamare tutti i suoi terminali offensivi compresi i centrali Felloni e Piergentili protagoniste nella fase centrale del parziale degli spunti che segnano il break di vantaggio. Le faentine faticano a mollare la presa e sempre da “posto3” arrivano i maggiori grattacapi per le ragazze di coach Menini; Lunghini trasforma la rigiocata sulla parallela e dai successivi nove metri mette a segno tre ace consecutivi rallentando la rimonta delle ragazze di coach Raggi, che come per il primo set, riescono comunque ad avvicinarsi pericolosamente a causa di un passaggio a vuoto in ricezione, sulla battuta dell’opposto di casa, della seconda linea ferrarese. Cambio Marta Covezzi per Laura Poli e sull’azione successiva il muro Piergentili-Poli chiude il parziale 21-25, dopo la “pipe” punto di Gaia Bonora: Stampa Mondo Faenza 0 – 2MD Sistemi 2.

Terzo set fotocopia dei precedenti con le squadre a confrontarsi punto su punto, questa volta sono le padrone di casa a condurre di una o al massimo due lunghezze, avvicendamento Covezzi-Poli con quest’ultima che trova anche l’ace prima della “chiusura del cambio” e Ferrara che raggiunge e supera le padrone di casa sul rabbioso diagonale del 24-23 di Gaia Bonora. Servizio ospite e 24 pari sull’errore in attacco che invece di chiudere il match apre ad un finale mozzafiato, con Faenza che sbaglia dai nove metri per il 24-25 e le ospiti che subiscono sulla successiva rigiocata il muro del 25-25; errori da entrambi i lati della rete per il 26 pari, fino al doppio vantaggio che regala set e match alle giovani rosso-blu grazie alla piazzata “dietro al muro” di Ginevra Lunghini ed al successivo muro punto Tounsi-Piergentili per il 26-28 a legittimare l’importante prestazione di tutto il gruppo: Stampa Mondo Faenza RA 0 – Pallavolo Ferrara 2MD Sistemi 3.

“Finalmente abbiamo sfatato il solito adagio ferrarese che fuori dalle mura estensi le compagini nostrane raccolgano ben poco – scherza a fine gara coach Menini – le ragazze, malgrado qualche errore banale, sono state brave e lucide durante tutto l’incontro dimostrando una certa maturità. Che sia un punto di partenza per migliorare la nostra crescita, che è il nostro obiettivo principale.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *