Welfare aziendale, l’iniziativa di Copma contro il caro energia

“In un momento di grande difficoltà per tutte le famiglie italiane, che stanno affrontando la crisi economica determinata dai rincari energetici e dalla crescente inflazione, il CdA di Copma ha deciso di agire in favore di lavoratori e soci con atti concreti di sostegno”.

Lo ha dichiarato la presidente della cooperativa ferrarese Silvia Grandi, annunciando oggi il piano di iniziative di welfare che prevede contributi per tutti i lavoratori, a prescindere dal ruolo ricoperto o dalla mansione svolta.

grandi copma“Copma – ha proseguito la Grandi – ha compiuto questa scelta forte dei risultati positivi raggiunti nell’ultimo anno. Si tratta di un modo di condividere insieme il successo della nostra attività e le difficoltà che individualmente tutti stiamo attraversando”.

Nel dettaglio, il CdA di Copma, società attiva da oltre 50 anni nel settore della pulizia di pulizia e sanificazione, ha deciso di erogare a tutti i lavoratori e soci, un bonus carburante del valore di 200 euro.

Inoltre, per i Soci della Cooperativa è previsto un ulteriore credito di servizi welfare di 800 euro.

Le famiglie dei soci potranno spendere il credito per il rimborso di spese per le bollette di acqua, luce e gas, o presso strutture convenzionate per cure sanitarie, spesa quotidiana, sport, viaggi, intrattenimento, corsi di formazione, carburante, intrattenimento, oltre rimborsi spese per educazione dei figli, trasporti pubblici e assistenza minori e anziani non autosufficienti,.

“Si esprimono in questo modo- conclude la Presidente Grandi – quei valori di solidarietà e mutualismo che sono propri della cooperazione e che pensiamo possano far sentire ogni lavoratore e ogni socio parte di un progetto aziendale che abbia le caratteristiche di una vera e propria squadra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.