West Nile, ancora due casi in Regione Emilia-Romagna

Zanzara Tigre101 forme neuro-invasive (di cui 21 decessi), 70 casi di forme febbrili e 27 infezioni asintomatich. E’ l’aggiornamento del bollettino regionale settimanale sulla west nile. Rispetto alla settima scorsa, in Emilia-Romagna si sono verificate due forme neuro-invasive causate da infezioni del virus West Nile.

Bollettino aggiornato al 19 ottobre. 101 casi di forme neuro-invasive (2 Piacenza, 1 Parma, 5 Reggio Emilia, 23 Modena, 41 Bologna, 14 Ferrara, 13 Ravenna, 2 Forlì), di cui 21 decessi (rispettivamente, 1 in provincia di Piacenza, 4 Modena, 3 Bologna, 10 Ferrara, 3 Ravenna);

70 casi di forme febbrili (2 Piacenza, 1 Parma, 5 Reggio Emilia, 38 Modena, 17 Bologna, 2 Ferrara, 4 Ravenna, 1 Forlì-Cesena);

27 casi di infezioni asintomatiche (1 Parma, 1 Reggio Emilia, 4 Modena, 7 Bologna, 8 Ferrara, 3 Ravenna, 2 Forlì-Cesena).

L’invio di un bollettino regionale a cadenza settimanale era stato annunciato durante l’incontro di martedì 18 settembre tra l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi, i sindaci dei Comuni capoluogo e i presidenti di Provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *