West Nile: giovane ferrarese ricoverata a Cona

03 west nile caso ferrara sighinolfiWest Nile, c’è un caso a Ferrara: si tratta di una giovane entrata lunedì in ospedale con febbre e mal di testa. Si tratta del primo caso in regione Emilia-Romagna e del secondo caso nazionale dopo quello registrato in provincia di Rovigo, una settimana fa.

Verrà dimessa fra qualche giorno, sarà tenuta in osservazione nella convalescenza e non ci sono rischi né per lei né per chi le vive accanto. Sta bene la giovane ferrarese che da lunedì 12 agosto è ricoverata nel reparto di infettivologia ospedaliera al S.Anna di Cona perché risultata positiva al virus della West Nile.

Entrata in pronto soccorso con febbre alta e mal di testa la giovane, che si trovava in vacanza, è stata subito sottoposta agli esami. Grazie al protocollo emanato dalla Regione Emilia-Romagna che prevede un controllo specifico su pazienti sospetti, l’esame è stato inviato a Bologna che ha riscontrato la positività del virus, trasmesso dalle zanzare. Una rete di monitoraggio che si è potenziata nel 2008 quando in provincia e in regione si registrarono casi molto più gravi: le persone colpite furono anziani con patologie croniche, che ebbero complicazioni partendo da una banale infezione.

“Non c’è da allarmarsi, spiega Laura Sighinolfi del reparto di infettivologia del S.Anna di Cona l’importante è che le persone cerchino di evitare il più possibile i pizzicotti delle zanzare con repellenti, abiti larghi e zanzariere alle finestre. La west Nile è una patologia che crea problemi gravi in meno del 10% dei casi, continua l’infettivologa, dipende dalla persone che viene colpita, se e come il sistema immunitario riesce a fronteggiare il virus”.

In questi giorni a Modena è stata trovata un sacca di sangue infetta da virus da West Nile: il donatore è una mantovano (di Moglia) che è già stato avvertito. A conferma che il monitoraggio continuo della rete regionale garantisce una sicurezza sanitaria pubblica, anche per le donazioni di sangue.

 %CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.