WMAC ON THE BEACH: grande successo per la manifestazione a Lido Spina

Nell’occasione firma ufficiale di un importante accordo tra la WMAC e la UKSU

Un sabato di arti marziali con un tocco internazionale quello organizzato da WMAC Italia presso il bagno Huna di Lido di Spina. La manifestazione, denominata WMAC ON THE BEACH, è stata la tappa inaugurale della nuova stagione agonistica per gli atleti del karate e della kickboxing che orbitano attorno alla federazione internazionale WMAC, e l’organizzazione del Maestro Mauro de Marchi, Presidente europeo WMAC, è stata considerata impeccabile anche dalle delegazioni provenienti dall’estero. Undici i team presenti, con tre le Nazioni partecipanti: oltre all’Italia, anche atleti da Germania e Slovacchia, con la presenza del presidente della WMAC Slovakia David Moskovic.

LA GARA – la competizione ha avuto inizio nella mattinata con le gare di kata di karate e kobudo, svoltesi sulla sabbia nella spiaggia del bagno Huna. Per gli atleti ferraresi arrivano grandi soddisfazioni, con gli ori di Edoardo Baroni, Matteo Lambertini e Francesca Callegari, nonché l’argento di Matteo Vitadello e il bronzo nuovamente di Lambertini. Doppio oro per il Maestro Sergio de Marchi, che oltre ai kata di karate conquista anche il Grand Champion, categoria open che ha visto la partecipazione di tutti i maestri e gli atleti seniores.
Anche nella kickboxing arrivano ottimi piazzamenti, con gli argenti di Massimiliano Scalzo, Alessandro Scalzo e Riccardo Daga: per Enrico Bulgarelli invece l’oro per il campionato seniores, al termine di un incontro di alto livello tecnico.

ACCORDO INTERFEDERALE – la manifestazione è stata non solo il terreno per ricominciare le competizioni e per testare gli atleti a due settimane dal Mondiale WMAC a Salisburgo, ma anche occasione per la firma ufficiale di un importante accordo tra la WMAC e la UKS. L’Unione Karate Sportivo è una delle realtà più affermate del karate tradizionale in Italia, costola nazionale della WUKF (la seconda Federazione per importanza nel karate dopo quella olimpionica). Il Presidente Guido Rossini, insieme col Presidente WMAC Europa Mauro de Marchi, hanno siglato ufficialmente un accordo di collaborazione per la realizzazione di eventi a carattere nazionale ed internazionale che creerà nuove sinergie ed occasioni di crescita per tutti gli atleti appartenenti alle differenti sigle. A sancire ancora di più la collaborazione tra UKS e WMAC sarà la figura di Sergio de Marchi, che è già da quasi un anno il responsabile Nazionale per il settore Kobudo della UKS e che sarà docente per la disciplina al prossimo Stage Nazionale.
I CORSI – WMAC Italia ricomincia tutte le sue attività nel territorio ferrarese, con tutti i corsi amatoriali e agonistici di kickboxing, karate, kobudo e difesa personale. Quest’anno l’attività si sdoppia, con corsi presso il centro sportivo di Francolino ed anche presso la palestra Fly Gym Academy in via vene di Bellocchio. Tutte le informazioni sul sito https://wmacitalia.vpsite.it/ oppure su instagram: @demarchisergio91.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *