WMAC: tre medaglie nel primo evento karate dal vivo CSI

Francesca Callegari e Sergio De Marchi sul podio nella Kobra Green Cup a Porto Mantovano

oznorCO

Un’esperienza particolare colma di sensazioni positive quella del primo evento di karate dal vivo organizzato dal CSI in quel di Porto Mantovano. Una manifestazione, la Kobra Green Cup, all’insegna del rispetto delle regole e del messaggio più importante: si può fare.
Dopo oltre un anno di stop, anche il CSI ricomincia con gli eventi ufficiali dal vivo, riconosciuti ufficialmente anche dal CONI. Ed all’appuntamento non potevano mancare i portacolori estensi dell’associazione WMAC Italia.
Accompagnati dal Maestro Mauro de Marchi, fresco di nomina quale Presidente Europeo WMAC da parte del consiglio direttivo internazionale, due atleti del gruppo ferrarese si sono distinti nella competizione di kata, collezionando TRE medaglie.
Francesca Callegari si piazza brillantemente al secondo posto nell’open di kata cinture blu/marroni, confermando i miglioramenti degli ultimi mesi; Sergio de Marchi bissa con un argento nell’open senior tra le cinture nere, sfiorando l’oro che gli sfugge solo allo spareggio.
Non contenti, i due estensi si cimentano anche nei kata a coppie, e qui conquistano nettamente la prima posizione, vedendo premiato il lavoro in palestra nelle scorse settimane.
Ora l’attenzione è rivolta ai prossimi appuntamenti ufficiali CSI e alla gara del 17 luglio che proprio WMAC Italia organizza al bagno Huna di Lido di Spina, dove gli atleti in aria di Nazionale si sfideranno in una competizione di kata sulla spiaggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *