Zaia: “Allarme rosso in Polesine”

“E’ un episodio che segnala una situazione da allarme rosso e di fronte alla quale servono più uomini e risorse per le forze dell’ordine. La sicurezza è una priorità e va tutelata al duecento per cento perchè i cittadini devono sentirsi sicuri nelle loro città, nei loro paesi e soprattutto tra le mura domestiche. La mia solidarietà e vicinanza va ba Michele, ai suoi famigliari ed in particolare alla moglie”. Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, commenta la rapina avvenuta a Villamarzana. “Sono certo – aggiunge il Presidente – che le Forze dell’Ordine faranno, con la consueta competenza e tempestività, tutti gli accertamenti del caso per fare luce su quanto è successo e mi auguro siano trovati, in tempi brevi, i colpevoli. E’ una situazione preoccupante e che vede allungarsi ogni giorno di più, la lista di furti e rapine. Il Governo non sia sordo e ci invii più uomini e più risorse”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.