Zone “rosso scuro”, Ass. Donini rassicura: “Nessun rischio in Emilia-Romagna”

Nessuna zona “rosso scuro” per l’Emilia-Romagna: la regione è sotto la soglia dei 500 casi ogni 100mila abitanti indicata dalla Ue. L’assessore Donini, a commento della notizia, ha dichiarato che l’attenzione è sempre massima e si registra un decremento di positivi e ricoveri.

I dati dunque sono largamente entro i limiti nell’ultima settimana, e anche nelle due precedenti.

“L’emergere di nuovi positivi nella popolazione” – aggiunge Donini – “molto spesso è riconducile ad un’intensa attività di screening epidemiologici, di contact tracing e di protocolli di prevenzione e sicurezza nella scuola e nei luoghi di lavoro che in Emilia-Romagna portiamo avanti con convinzione. Non fare prevenzione, e quindi registrare poi un numero inferiore di positivi, vorrebbe dire solo favorire il contagio, non il contrario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *